Fibonacci Roulette: la strategia

La Fibonacci Roulette è sicuramente l'unica strategia per la Roulette che consente un profitto possibile abbinato ad  rischio particolarmente basso.
 

Carissimo Gambler, oggi ti spiegherò come funziona la strategia Fibonacci  Roulette.

Fibonacci Roulette: il perchè del nome

Fibonacci

Innanzitutto partiamo col sottolineare il fatto che Leonardo Pisano detto il “Fibonacci” non era un giocatore d’azzardo ma bensì un matematico che visse circa 900 anni fa in Toscana ed è considerato uno dei più grandi matematici della storia.  Da qui capirete che la “Fibonacci” non è nata come una strategia per giocare alla roulette, ma è una semplicissima teoria matematica dove si inizia una serie con un qualsiasi numero e si continua sommando gli ultimi due numeri per ottenere il prossimo.

Fibonacci Roulette: difficile? No

Per capire meglio come funzioni la Fibonacci Roulette è molto più semplice guardare l’attuale sequenza nella quale per comodità ho scelto di partire da 1, ma in realtà puoi partire da qualsiasi numero e continuare la serie:

1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 89 144

Come vedi, per ottenere il numero seguente dovrai sommare l’ultimo numero più il penultimo. In questa serie ad esempio il prossimo numero sarà 233 (144+89) e quello dopo 377 (233+144) e così via.

Vincere con la Fibonacci: facile? No

Se pensi che la Fibonacci Roulette sia un metodo rapido per fare soldi, purtroppo sei totalmente sulla strada sbagliata.

Mi spiego: innanzitutto, come la Martingale, la Fibonacci Roulette è una strategia che si fonda sulle famose giocate a basso rischio  (rosso/nero, pari/dispari etc). Andiamo a vedere come funziona nel caso della sequenza di qui sopra. Come avrai già immaginato, la strategia è semplice: inizi a puntare 1 e continui con la sequenza fino a che non vinci.

Non bisogna essere dei geni in matematica per capire che, considerando le puntate e, considerando le rispettive vincite, più continui nella serie più il profitto diventa negativo (quindi non solo non vinci, ma non recuperi i soldi già persi).

La verità è che farai un profitto solo se hai la fortuna di azzeccare la prima scommessa. Nel caso della seconda e terza scommessa, in caso di vittoria, recuperi solamente i soldi che hai investito. Dalla quarta scommessa in poi, stai perdendo dei soldi.

Non chiudere questa pagina! Adesso viene il bello

Non Perdere con la Fibonacci: facile? SI!!!!!

Scusami, ma mi sono sentito in obbligo di avvisarti. So che stai pensando che non hai voglia di perdere tempo con l’ennesima bufala e che la Fibonacci Roulette non ti farà mai vincere, ma aspetta… il bello viene adesso.

Facciamo un esempio reale nel caso in cui hai una sequenza non del tutto fortunata, una di quelle che ti fa uscire la bestemmia facile:

  1. Scommetti 1 e perdi (Totale: stai perdendo 1)
  2. Scommetti 1 e perdi (Totale: stai perdendo 2)
  3. Scommetti 2 e perdi (Totale: stai perdendo 4)
  4. Scommetti 3 e perdi (Totale: stai perdendo 7)
  5. Scommetti 5 e perdi (Totale: stai perdendo 12)
  6. Scommetti 8 e perdi (Totale: stai perdendo 20)
  7. Scommetti 13 e perdi (Totale: stai perdendo 33)
  8. Scommetti 21 e perdi (Totale: stai perdendo 54)
  9. Scommetti 34 e VINCI!!! (Totale: hai investito 88 e hai vinto 68. Stai Perdendo 20)

Quindi? Dov’è il bello? Hai appena perso 20 euro e di cosa dovresti essere contento? Ok, ecco il famoso trucco: una volta vinta la scommessa, fai marcia indietro di due numeri nella sequenza e riparti con la serie .

In questo caso ripartirai da 13  e lo scopo del gioco (chiamamolo gioco) è tornare a 1, cioè continuare a vincere e tornare indietro di due numeri fino a che non riesci a tornare al primo numero della serie: 1.

A quel punto ricomincerai la serie e, se hai la fortuna di azzeccare la scommessa al primo tentativo avrai fatto un profitto di 1, altrimenti dovrai continuare a scommettere fino a che non torni appunto al primo numero. Ecco di seguito come funziona la continuazione della serie precedente. Come detto, torniamo indietro di due numeri sulla sequenza, quindi ripartiremo a scommettere da 13:

  1. Scommetti 13 e perdi (Totale: stai perdendo 33)
  2. Scommetti 21 e VINCI!!! (Totale: hai investito 122 e hai vinto 68+42=110. Stai Perdendo 12) Indietro di due
  3. Scommetti 8 e VINCI!!! (Totale: hai investito 130 e hai vinto 68+42+16=126. Stai Perdendo 4) Indietro di due
  4. Scommetti 3 e perdi (Totale: stai perdendo 7)
  5. Scommetti 5 e perdi (Totale: stai perdendo 12)
  6. Scommetti 8 e VINCI!!! (Totale: hai investito 146 e hai vinto 68+42+16+16=142. Stai Perdendo 4) Indietro di due
  7. Scommetti 3 e VINCI!!! (Totale: hai investito 149 e hai vinto 68+42+16+16+6=148. Stai Perdendo 1) Indietro di due
  8. Scommetti 1 e VINCI!!! (Totale: hai investito 150 e hai vinto 68+42+16+16+6+2=148. Sei a 0 profitti e 0 perdite)
  9. Riparti da 1, se vinci hai fatto un profitto di 1, se perdi, ricominci con la sequenza

Con questo esempio, ti puoi subito rendere conto che dovrai fare 18 o più scommesse per fare un profitto di 1.

Ne vale veramente la pena? Io credo proprio di si. Continuando a leggere, capirai il perchè.

Fibonacci VS Martingale

Nel grafico di seguito, ti potrai rendere conto come con la Fibonacci Roulette, che alla lunga ti darà lo stesso identico profitto della Martingale (e cioè l’equivalente della tua prima giocata), il rischio di sborsare esose quantità di denaro e estremamente ridotto, ma sopratutto (e qui viene il bello) il rischio di andarsi a scontrare con i limiti imposti dal casinò è praticamente nullo (rischio invece probabile con la Martingale):

Fibonacci Roulette

Come vedi nel caso alquanto improbabile (ma non impossibile) di una sequenza negativa di 13 numeri, con la Martingale andremmo a scommettere 2048€ (fuori da ogni limite di casinò AAMS e di molti punto com) mentre con la Fibonacci Roulette la tua scommessa sarà di solo 144€.

La differenza tra le due è che nel caso di scommessa vincente alla Martingale riprenderai immediatamente i tuoi soldi più la prima scommessa come profitto, mentre con la Fibonacci Roulette dovrai continuare a giocare fino a che non tornerai al primo numero della serie.

Conclusioni

Al di là dell’immensa noia che mi ha messo scrivere questo articolo zzzzz…zzzzzzzz….zzzzzz… scusami, mi sono addormentato un paio di volte, non ho nessun problema ad ammettere che, sebbene la Fibonacci Roulette tolga totalmente il gusto, l’ebrezza e le emozioni del gioco d’azzardo, è senza ombra di dubbio l’unica strategia che consente un profitto possibile abbinato ad  un rischio particolarmente basso.

 

 

 
No Comments
 

Lascia un commento